SCHIO (Vi), 18 marzo 2005: Nasce ufficialmente l'AIAT-MONDOTRAM
Non è stato facile raggiungere l'Alto vicentino da parte dei soci AIAT ma quattro intrepidi ce l'hanno fatta, su otto che avevano dato la loro disponibilità all'incontro.
I quattro, in rappresentanza e per conto dei 15 soci fondatori, hanno dato vita ufficialmente all'Associazione.
Il pomeriggio è stato speso a ripassare e limare lo Statuto, operazione non sempre facile e che richiedeva tempo ed attenzione; è seguita una cena presso il ristorante "Cavallino" dove i nostri prodi hanno potuto unire i piaceri tranviari a quelli della buona tavola.
Un buon grappino (è d'uopo da queste parti) e un sigarone cubano hanno accompagnato la parte finale del lavoro, che si è protratta fino a tarda notte.
Un augurio all'AIAT per un percorso lungo e fattivo!

(da sinistra: Nicola Matarrese - Mauro Pellegrini - Antonio verde - Roberto Amori)