COMUNICATO STAMPA

Firenze, 06 Dicembre 2002

LA TRAMVIA SERVIRĀ ANCHE IL POLO SCIENTIFICO UNIVERSITARIO DI SESTO FIORENTINO. FIRMATO UN PROTOCOLLO D'INTESA TRA I DUE COMUNI

Una diramazione della seconda linea della tramvia per collegare il Polo scientifico universitario di Sesto Fiorentino a Novoli. E' quanto prevede il protocollo d'intesa siglato questa mattina dal sindaco di Firenze Leonardo Domenici e dal sindaco di Sesto Fiorentino Andrea Barducci.
"Si tratta di un atto importante e significativo - hanno sottolineato i sindaci -. In questo modo infatti si completa questa fase del progetto delle linee tranviarie fiorentine che, dopo Scandicci e Bagno a Ripoli, arriveranno a servire anche il territorio di Sesto. Sarā un collegamento funzionale 'forte' in particolare per il Polo scientifico, che rappresenta una realtā importante dell'Universitā fiorentina e che deve essere dotato delle necessarie infrastrutture di trasporto pubblico".
Le amministrazioni si sono impegnate ad avviare un percorso comune per raggiungere alcuni precisi obiettivi: prima di tutto l'individuazione di un percorso tramviario per collegare la rete delle tramvie fiorentina al Polo scientifico universitario di Sesto. In secondo luogo la valutazione economica e finanziaria dell'intervento e l'elaborazione di uno studio per individuare le risorse occorrenti e la loro ripartizione tra le due amministrazioni. Alla fine del percorso verrā firmato uno specifico accordo di programma. In concreto il Comune di Firenze fornirā la progettazione preliminare della diramazione dal punto di vista tecnologico e infrastrutturale. Spetterā al Comune di Sesto individuare il percorso urbanisticamente migliore per tratta della tramvia fino al Polo scientifico e per un'ulteriore prolungamento fino alla stazione centrale in modo da attivare una sinergia con il trasporto ferroviario metropolitano. (mf)